Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus

Slide 0
Slide 1
Slide 2
Ci rivolgiamo a
Scuola secondaria di I grado
Scuola secondaria di II grado
Incontri su Discipline
Scientifiche
Umanistiche
Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus

Il Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione Onlus, nasce nel 1974 ed è uno dei 33 Comitati Nazionali presenti nei Paesi donatori, che operano sulla base di un Accordo di Cooperazione con l’UNICEF Internazionale.


Come ogni Comitato Nazionale, il suo duplice compito consiste nel raccogliere fondi per sostenere i programmi che l’UNICEF realizza nei Paesi in via di sviluppo e nell’informare e sensibilizzare l’opinione pubblica del nostro paese sui diritti e sui bisogni dell’infanzia e dell’adolescenza a livello globale.


Nell’ambito delle attività rivolte al mondo della scuola l’UNICEF promuove specifici percorsi operativi: il Progetto “Scuola Amica” realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e la Proposta Educativa, percorsi di educazione su diversi temi strettamente connessi ai diritti rivolta agli insegnanti di scuole di ogni ordine e grado.


QUESTO ENTE NON ORGANIZZA AL MOMENTO INCONTRI PER CLASSI IN MODALITA’ “SU RICHIESTA”


Offerte didattiche online personalizzate

Come tutte le altre azioni che l’UNICEF promuove a livello nazionale e internazionale il Programma Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti propone un sistema organico di interventi al fine di dare alle bambine, ai bambini e agli adolescenti le giuste opportunità e di sviluppare le proprie potenzialità.


Nell’ambito delle attività rivolte al mondo della scuola l’UNICEF promuove tre specifici percorsi operativi: il Progetto “Scuola Amica” realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione; la Proposta Educativa rivolta agli insegnanti di scuole di ogni ordine e grado e un’Iniziativa di Solidarietà a sostegno dei progetti sul campo.


Offerte didattiche generali

Come tutte le altre azioni che l’UNICEF promuove a livello nazionale e internazionale il Programma Scuola Amica delle bambine, dei bambini e degli adolescenti propone un sistema organico di interventi al fine di dare alle bambine, ai bambini e agli adolescenti le giuste opportunità e di sviluppare le proprie potenzialità.


Nell’ambito delle attività rivolte al mondo della scuola l’UNICEF promuove tre specifici percorsi operativi: il Progetto “Scuola Amica” realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione; la Proposta Educativa rivolta agli insegnanti di scuole di ogni ordine e grado e un’Iniziativa di Solidarietà a sostegno dei progetti sul campo.


Archivio degli incontri organizzati da Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus
Non perdiamoci di vista! Vantaggi e rischi del mondo digitale
Studenti in Classe
Salute e Benessere, Educazione al Digitale
ven 21 maggio 2021
09:30 - 11:00
Gratuito

Non perdiamoci di vista! Vantaggi e rischi del mondo digitale

UNICEF incontrerà i ragazzi e le ragazze per condividere  il  loro personale punto di vista sull’utilizzo dei social; potranno esprimere, attraverso un’attività di brain storming guidata quali siano, secondo loro, punti di forza e debolezze/ pericoli dell’utilizzo dei mezzi digitali. UNICEF presenterà, attraverso materiale video, il rapporto dedicato a questo tema “Figli dell’era digitale” per […]

Secondaria I grado
Non perdiamoci di vista! Vantaggi e rischi del mondo digitale
Condividi su
Contatta Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus

Iscriviti alla nostra Newsletter

Dichiaro di aver letto l’informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Un progetto di

Univoca

Con il contributo di

Mlps

In collaborazione con

Ministero dell'Istruzione Regione

Con il patrocinio di

INDIRE Torino Metropoli Città di Torino

Supporto operativo

Mediares

Comitato scientifico

Associazione Levi Montalcini
© Agora del Sapere | Univoca CF 97537490019 | Tutti i Diritti Riservati | realizzato da Mediares S.c. | Informativa Privacy

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificare i visitatori. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo.