PAV Parco Arte Vivente

Slide 0
Slide 1
Slide 2
Ci rivolgiamo a
Scuola primaria
Scuola secondaria di I grado
Scuola secondaria di II grado
Incontri su Discipline
Scientifiche
Umanistiche
Altre
PAV Parco Arte Vivente

Il Parco Arte Vivente è un Centro sperimentale d’arte contemporanea, concepito dall’artista Piero Gilardi e comprende un sito espositivo all’aria aperta e un museo interattivo inteso quale luogo d’incontro e di esperienze di laboratorio rivolte al dialogo tra arte e natura, biotecnologie ed ecologia, tra pubblico e artisti. Il percorso permanente Bioma di Piero Gilardi è un laboratorio interattivo che permette di attivare dispositivi artistici per riflettere su una maggiore vicinanza alla natura. Il Parco è un territorio verde in continua evoluzione e occupa un’area ex-industriale di circa 23.000 mq dove, oltre a Trèfle, installazione ambientale dell’artista Dominique Gonzalez-Foerster (2006) e Jardin Mandala, giardino progettato dal paesaggista Gilles Clément (2010), sono in progress altri interventi di natura relazionale e partecipata, tra gli altri: Focolare, vincitore del Premio PAV (2012), Pedogenesis di Andrea Caretto/Raffaella Spagna e La Folie du PAV di Emmanuel Louisgrand (2009).


La programmazione espositiva delle mostre temporanee si sviluppa attraverso la realizzazione da parte di artisti italiani e internazionali di opere e installazioni, interventi permanenti e temporanei, sia negli spazi esterni sia nelle aree espositive interne. Il campo di indagine è l’Arte del vivente, una declinazione delle tendenze contemporanee che nel suo insieme comprende la Bioarte, la Biotech art e l’Arte ecologica. La ricerca del PAV, Centro sperimentale d’arte contemporanea, propone dal 2008 la pratica dell’arte quale utile bene comune, in quanto elemento annoverabile fra le risorse primarie. Attraverso l’arte, i luoghi e le persone costruiscono identità, fortificano il legame con la storia alla quale appartengono e al presente in cui vivono. I programmi per i pubblici si sviluppano in proposte artistiche, culturali e laboratoriali caratterizzate dalla partecipazione attiva dei cittadini alla vita culturale, sensibilizzando ai temi ambientali attraverso lo studio e la sperimentazione dei linguaggi espressivi della contemporaneità.


Offerte didattiche online personalizzate

È possibile richiedere incontri individuali di classe online con l’ente.


Offerte didattiche generali

Le Attività Educative e Formative (AEF) propongono al pubblico workshop e seminari condotti dagli artisti, oltre a un programma aperto a tutti, con visite guidate, stage di formazione per insegnanti, operatori, studenti di tutte le età e per il pubblico adulto, anche in collaborazione con esperti di varie discipline. Il programma comprende itinerari di conoscenza teorica, laboratori e percorsi per ogni ordine e grado di scuole, biblioteche civiche, Centri diurni, Associazioni, per vivere un’esperienza personale e collettiva ricca di stimoli cognitivi, emotivi ed espressivi. Gli incontri sono concepiti come approfondimenti delle opere esposte, con il fine di facilitarne la comprensione e la contestualizzazione, e possono essere vissuti come vere e proprie esperienze sociali. La ricerca in campo etico-estetico della relazione tra la natura e i suoi abitanti,attiva spunti concreti e meccanismi di consapevolezza volti a una reale trasformazione dei comportamenti e delle attitudini.


Le attività, rivolte alle scuole e al pubblico interessato a un apprendimento continuo e permanente, sono strutturate in specifici e pluridisciplinari campi d’indagine: PAESAGGI, ARTE E BIOLOGIA, IBRIDAZIONI, SOCIETÀ MUTANTE. Gli ambiti d’approfondimento permettono di sperimentare i processi adottati dagli artisti presenti in mostra con proposte laboratoriali declinate in base alle differenti fasce d’età e alle capacità di ciascuno. Laboratori, workshop, percorsi, incontri pubblici sono concepiti come approfondimenti delle opere esposte, per condividerne i contenuti, e possono essere vissuti come vere e proprie esperienze sociali. I laboratori comprendono la visita al PAV e possono svilupparsi in un singolo incontro o in un percorso più articolato.


Alle persone con disabilità o fragilità psichico-fisica sono dedicati percorsi accessibili che vanno dalla visita alle mostre, ai programmi in atelier.


Condividi su
Contatta PAV Parco Arte Vivente

Iscriviti alla nostra Newsletter

Dichiaro di aver letto l’informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Un progetto di

Univoca

Con il contributo di

Mlps Fondazione CRT

In collaborazione con

Ministero dell'Istruzione Regione Consiglio regionale Camera di commercio Torino

Con il patrocinio di

INDIRE Torino Metropoli Città di Torino

Supporto operativo

Mediares

Comitato scientifico

Associazione Levi Montalcini
© Agora del Sapere | Univoca CF 97537490019 | Tutti i Diritti Riservati | realizzato da Mediares S.c. | Cookies Policy | Informativa Privacy