Ricerca per Ente

Agorà del Sapere

Agorà del Sapere

VISION: lavoriamo per una scuola che sappia dare opportunità di approfondimento “senza confini”. MISSION: connettiamo le classi di studenti con il mondo esterno, per una didattica innovativa, inclusiva e più al passo con i tempi. Sviluppiamo il PDOF, il Piano DIGITALE dell’Offerta Formativa. Sosteniamo i docenti nel loro percorso di educazione al digitale. Agorà del Sapere è un progetto in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e con l’Associazione Levi-Montalcini. E’ patrocinato da INDIRE, dalla Città di Torino e dalla Città Metropolitana di Torino.

Agorà del Sapere
Agave Cooperativa

Agave Cooperativa

Agave è una Cooperativa multisettoriale operante nel settore dei beni culturali e dei servizi all’impresa, costituita nel 1994 con lo scopo di promuovere attività culturali e turistiche in collaborazione con Enti pubblici e privati. Distinguendosi per professionalità e competenza in molteplici collaborazioni, la Cooperativa Agave ha ottenuto apprezzamenti per il lavoro svolto con grande serietà ed ha maturato quindi professionalità e competenza. La nostra forza è data da un personale formato nel settore culturale e turistico in grado di offrire sicura professionalità e soluzioni innovative nella gestione di musei, nell’allestimento di mostre temporanee, nella progettazione di attività didattiche, nella gestione bibliotecaria, nella catalogazione ed archiviazi di segreteria organizzativa e front office.

Agave Cooperativa
Associazione Amici Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

Associazione Amici Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino

L’Associazione Amici promuove ogni iniziativa connessa alla valorizzazione, conoscenza e funzionamento della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino. Sostiene tutte le iniziative che possono favorire il superamento delle barriere economiche e sociali nella conoscenza, nell’istruzione, nella diffusione della cultura e della lingua italiana; sostiene con il lavoro dei propri volontari progetti di consolidamento e ampliamento dei servizi già esistenti della Biblioteca; studia e propone iniziative e/o progetti atti a favorire il miglioramento complessivo della relazione tra biblioteche e frequentatori a conseguire un radicamento sempre più profondo delle biblioteche nei rispettivi territori ed ambiti; migliora la dotazione di mezzi culturali e tecnici a disposizione della Biblioteca; sovvenziona la pubblicazione di cataloghi e ricerche inedite relative al patrimonio della Biblioteca; patrocina le manifestazioni che, in Italia e all’estero, possano favorire la conoscenza della Biblioteca; promuove e organizza attività a carattere culturale.

Associazione Amici Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino
Associazione Levi-Montalcini

Associazione Levi-Montalcini

L’Associazione Levi-Montalcini assiste i giovani nello scegliere con consapevolezza (e basandosi sulla più ampia informazione possibile) il lavoro, sia esso manuale o intellettuale, per il quale si sentono maggiormente portati ed aiutare con borse di studio, con sovvenzioni per le rette scolastiche o l’acquisto di libri di testo quei ragazzi che per motivi economici non potrebbero proseguire gli studi. A tal fine sono stati istituiti otto centri di orientamento sparsi in tutta Italia che si avvalgono dell’opera di qualificato personale volontario – prevalentemente professori, assistenti sociali, psicologi- a cui si sono rivolti più di tremila ragazzi dall’inizio della loro attività nel 1992 ad oggi. Per meglio raggiungere gli scopi istituzionali l’Associazione Levi-Montalcini si propone di aumentare il numero dei centri di orientamento con particolare riguardo alle piccole città ed al loro territorio circostante. Parte integrante dell’attività dei centri di orientamento dell’Associazione Levi-Montalcini consiste nell’organizzare conferenze, molto seguite dai giovani, che vedono la partecipazione di Piera Levi-Montalcini, scambi di visite tra ragazzi di differenti centri di orientamento e di associazioni estere e nel creare una stretta collaborazione con le associazioni artigiane ed industriali locali, al fine di far meglio conoscere ai giovani i diversi settori lavorativi e le relative possibilità occupazionali. Piera Levi-Montalcini è referente dell’Area Scientifica di Agorà del Sapere.

Associazione Levi-Montalcini
Basilica di Superga

Basilica di Superga

Gli spazi museali della Basilica di Superga si compongono della visita alle Tombe Reali, alla Sala dei papi, al chiostro del convento, alla sala da pranzo del Re, alla salita in cupola, alla visita della Basilica, al panorama e alla lapide dei caduti del Grande Torino. A seconda del laboratorio/percorso prescelto, i vari spazi si possono visitare sotto un differenziato profilo.

Basilica di Superga
Bloom Teatro

Bloom Teatro

L’Associazione Culturale Circolo Bloom (ora Bloom Teatro APS) nasce a Torino il 26 Febbraio 1988 da diverse esperienze teatrali e associative dei suoi componenti, la prima delle quali risale al 1978. Dal 2019 Bloom Teatro entra a far parte delle A.P.S. aderenti all’ARCI. L’Associazione nata come gruppo sperimentale di teatro per ragazzi, si è dedicata negli anni anche alla produzione di spettacoli per adulti e alla didattica teatrale realizzata sia nella propria sede che nelle scuole. Nell’ambito dell’attività educativa si sono affrontate, tra le altre, tematiche sociali e ambientaliste con particolare attenzione al tema dell’inclusione e della partecipazione diretta delle cittadine e dei cittadini, in collaborazione con la Città di Torino e le sue Circoscrizioni, in particolare con la Circoscrizione 3 dove ha sede dal 2003. Oltre ai grandi della drammaturgia e letteratura italiana, ha privilegiato per le proprie messe in scena testi editi e inediti di autori contemporanei (Anna Vivarelli, Guido Quarzo, Valeria Pomba, Stefano Garzaro, Giorgio Novara, etc.). Dal 2013 nella sala teatrale del Bloom Teatro si svolge la rassegna di spettacoli e concerti “Di Teatro e di Note”. Nelle stagioni che si sono avvicendate sono stati ospitati artisti torinesi e non, come Eugenio Allegri, Beppe Rosso, Giorgia Goldini, Pasquale Buonarota, Matthias Martelli, Toni Mazzara, Pietro Ballestrero, Simona Colonna, Roberto Cavallo, Marco Amistadi, Luca Valentino e molti altri.

Bloom Teatro
Centro CAM

Centro CAM

Centro CAM: Creatività, Apprendimento e Tecniche Metacognitive. Esploriamo le potenzialità e i meccanismi che regolano il funzionamento della nostra mente. Aiutiamo a conoscere e usare al meglio le nostre capacità cognitive, tramite percorsi, laboratori e incontri. Ci rivolgiamo agli allievi e ai docenti di Scuole di ogni ordine e grado, a privati, ad Enti pubblici e ad aziende, attraverso corsi e percorsi personalizzati per gruppi o singoli. Insegniamo a creare mappe mentali, a sviluppare un metodo di studio efficace e a potenziare e sfruttare al meglio le abilità cognitive. Giochiamo e lavoriamo con la stimolazione del pensiero divergente e creativo attraverso laboratori linguistico-filosofici e aiutiamo a riconoscere le trappole del pensiero in cui ci imbattiamo quotidianamente. Siamo le Dott.sse Cristina Moncalvo, Alice Clive Cravero e Mara Floris. Veniamo da tre differenti percorsi che si sono incrociati grazie alla comune passione per le tecniche di apprendimento. Offriamo strumenti originali, efficaci e creativi, sia che si tratti di tecniche di apprendimento, di sviluppo della capacità argomentativa o dell’esplorazione dei più comuni errori in cui si imbatte la nostra mente.

Centro CAM
Centro Internazionale di Studi G.B. DELLA PORTA

Centro Internazionale di Studi G.B. DELLA PORTA

L’associazione, che non persegue scopi di lucro, è intitolata a Giovan Battista della Porta che a Vico Equense e Napoli sperimentò fenomeni e costruì ipotesi della realtà umana e naturale indagando su ragioni e significati di coincidenze fisiche, astronomiche e astrologiche nell’ambito di una visione ermetico-magica dell’universo. Scrittore geniale e prolifico, più famoso che noto, come ebbe a dire Giuseppe Gabrieli, si misurò anche come drammaturgo componendo commedie di grande spessore teatrale e aprendo la strada al teatro moderno. Fu in rapporto epistolare con gli studiosi e i personaggi più famosi del suo tempo: Giordano Bruno, Campanella, Telesio, Paolo Sarpi, Galilei, Federico Cesi, il card. Federigo Borromeo, l’imperatore Rodolfo II. Inventò la camera oscura, il principio del telefono, nuovi sistemi di criptologia, cercò la pietra filosofale, contestò a Galilei il primato dell’invenzione del cannocchiale. Federico Cesi lo chiamò a far parte dell’Accademia dei Lincei e vi ebbe un posto di primo piano. L’associazione è formata soprattutto da ricercatori e docenti universitari italiani e stranieri studiosi del pensiero dellaportiano, ma è aperta anche a persone curiose e interessate alla storia della scienza e della cultura.

Centro Internazionale di Studi G.B. DELLA PORTA
CentroScienza Onlus

CentroScienza Onlus

QUESTO ENTE NON ORGANIZZA AL MOMENTO INCONTRI PER CLASSI IN MODALITA’ “SU RICHIESTA” CentroScienza è un’associazione senza fini di lucro, nasce dalla volontà dei soci di favorire lo sviluppo e la diffusione della cultura scientifica e tecnologica attraverso l’organizzazione di dibattiti, conferenze, convegni, workshop, mostre e manifestazioni che contribuiscano: – allo sviluppo e alla diffusione della cultura scientifica, tecnologica e artistica – allo sviluppo degli scambi scientifico/artistico/culturali – alla ricerca di un linguaggio per la divulgazione scientifica e alla realizzazione di manifestazioni di divulgazione scientifica e artistica per il pubblico – alla promozione di attività miranti all’abbattimento delle barriere che dividono le diverse discipline – all’approfondimento degli studi storici della tecnologia e della scienza – alla tutela e alla conservazione dei beni scientifici e tecnologici, anche con il coinvolgimento di imprese industriali e artigianali. L’Associazione persegue gli scopi per la quale è stata costituita attraverso attività anche molto diverse tra loro capaci di favorire la capillare diffusione di una solida e critica cultura tecnico-scientifica e stimolare la curiosità del pubblico proponendo nuovi linguaggi e format idonei a comunicare in maniera semplice concetti complessi con l’obiettivo di creare un ponte tra il mondo della ricerca e i cittadini.

CentroScienza Onlus
Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus

Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus

Il Comitato Italiano per l’UNICEF – Fondazione Onlus, nasce nel 1974 ed è uno dei 33 Comitati Nazionali presenti nei Paesi donatori, che operano sulla base di un Accordo di Cooperazione con l’UNICEF Internazionale. Come ogni Comitato Nazionale, il suo duplice compito consiste nel raccogliere fondi per sostenere i programmi che l’UNICEF realizza nei Paesi in via di sviluppo e nell’informare e sensibilizzare l’opinione pubblica del nostro paese sui diritti e sui bisogni dell’infanzia e dell’adolescenza a livello globale. Nell’ambito delle attività rivolte al mondo della scuola l’UNICEF promuove specifici percorsi operativi: il Progetto “Scuola Amica” realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e la Proposta Educativa, percorsi di educazione su diversi temi strettamente connessi ai diritti rivolta agli insegnanti di scuole di ogni ordine e grado. QUESTO ENTE NON ORGANIZZA AL MOMENTO INCONTRI PER CLASSI IN MODALITA’ “SU RICHIESTA”

Comitato Italiano per l’UNICEF Onlus
Compagnia3001

Compagnia3001

L’Associazione Culturale Compagnia3001 nasce nel 2005 dall’incontro e dalla volontà di cinque artisti di discipline differenti, intenzionati a collaborare a progetti e a eventi multimediali, in sinergia e con comuni intenti culturali e artistici, pur preservando, ogni artista, le caratteristiche specifiche del proprio ambito di intervento. Le arti in questione sono quelle relative al teatro, alla musica, alla danza, alle arti plastiche: – il teatro come espressione artistica globale intesa come uso della voce, della parola, del corpo, dello spazio…; – la danza, senza preclusioni di stili o di generi, intesa nella sua accezione antropologica più ampia di espressione in movimento e di ricerca creativa; – la musica e il canto come ricerca espressiva derivante dall’evoluzione delle forme musicali delle sperimentazioni sonore; – le arti plastiche e figurative come modalità di intervento artistico partecipato, espresso attraverso performance e work-shop, in spazi tradizionali o decontestualizzati, nella ricerca di un’Arte totale. Nel corso di questi anni, la COMPAGNIA3001 ha incentrato il proprio lavoro soprattutto sul teatro proponendo spettacoli di propria produzione, di cui alcuni esclusivamente creati per eventi unici, sia in ambito Regionale (Piemonte), sia in ambito Nazionale ed Internazionale. Parallelamente, ha svolto intensa attività didattica, legata alla diffusione e alla comunicazione dei linguaggi propri delle discipline del Teatro e dell’uso della voce. COMPAGNIA3001 collabora con molti Istituti scolastici sia del territorio di Torino e Città Metropolitana che della Regione Piemonte proponendo spettacoli e laboratori teatrali legati a temi che indagano sui problemi che toccano la popolazione scolastica come per esempio può essere il bullismo , la dipendenza da sostanze, l’anoressia ecc… Ultimamente, causa il periodo che stiamo vivendo, si sta sperimentando anche sulla possibilità di attivare un percorso di attività on line, sia relativo ai propri corsi di teatro, che con le scuole.

Compagnia3001
Comunità Ebraica di Torino

Comunità Ebraica di Torino

La Comunità ebraica è l’istituzione che tradizionalmente cura gli interessi culturali, religiosi, educativi e assistenziali degli ebrei residenti nel proprio territorio e che li rappresenta con il mondo circostante. Torino è sede della maggiore Comunità in Piemonte e quarta in Italia. Nel corso dell’ultimo secolo, ha assorbito quasi tutte le Comunità ebraiche esistite nella regione, che oggi ne costituiscono le Sezioni decentrate. La Comunità è un punto di riferimento nella vita culturale della città. È molto attiva nel recupero delle proprie radici storiche attraverso ricerche, mostre, restauri, e nell’educazione, attraverso la Scuola dell’Infanzia e primaria “Colonna e Finzi” e la Scuola secondaria di primo grado “Emanuele Artom”.

Comunità Ebraica di Torino
Conservatorio Statale di Musica "G. Verdi" di Torino

Conservatorio Statale di Musica "G. Verdi" di Torino

QUESTO ENTE NON ORGANIZZA AL MOMENTO INCONTRI PER CLASSI IN MODALITA’ “SU RICHIESTA” La data di costituzione del Conservatorio Statale di Musica di Torino risale al 13 febbraio 1936 quando il preesistente Istituto Musicale ‘Giuseppe Verdi’ – nato nel 1866 come “Istituto Musicale della Città di Torino” – passò allo Stato e, trasformato nel “Regio Conservatorio di Musica ‘Giuseppe Verdi’ di Torino”, fu elevato al rango di scuola abilitata a rilasciare titoli ufficiali di diploma nella professione musicale. Oggi il Conservatorio è frequentato da oltre settecento studenti e conta più di centotrenta professori suddivisi fra la sede principale e la succursale di Via San Francesco da Paola (Didattica, materie culturali, Biblioteca). Le modalità di funzionamento sono del tutto particolari, assai diverse da quelle delle scuole “normali”. Le lezioni pratiche sono prevalentemente individuali, affiancate da un ampio ventaglio di materie culturali collettive e di esercitazioni di musica d’assieme. La frequenza è subordinata a preventivi accertamenti attitudinali. Le prove finali sono accessibili al pubblico. L’istituto organizza cicli, ad ingresso libero, di manifestazioni concertistiche dimostrative delle metodologie tecniche (i “Mercoledì del Conservatorio”) e del livello artistico raggiunto dai migliori allievi (“Incontri Musicali” di fine anno), curando inoltre una fitta rete di attività promozionali e di scambi anche con istituzioni straniere.

Conservatorio Statale di Musica "G. Verdi" di Torino
CoopCulture

CoopCulture

CoopCulture è una cooperativa operante nel settore dei beni e delle attività culturali in Italia: è possibile visitare i Musei Reali e la Reggia di Venaria Reale anche a distanza, estendendo l’esperienza di visita nel tempo e nello spazio grazie a LiveCulture. Non si tratta di un tour registrato, ma di una vera visita immersiva e interattiva, con immagini fotosferiche a 360° ad altissima risoluzione, guidati da operatori didattici dal vivo, a cui è possibile accedere in pochi semplici passi. Ideata e realizzata da CoopCulture in collaborazione con la start up ad alto contenuto innovativo Twiceout, la piattaforma è dedicata agli studenti di ogni ordine e grado, che da oltre un anno hanno dovuto rinunciare alle uscite didattiche e ai Per maggiori informazioni e dettagli, visitare il sito www.liveculture.it; per le scuole il costo è di 90 euro a classe (per prenotazioni: edu@coopculture.it); 130 euro per i gruppi con massimo 15 partecipanti (per prenotazioni: tour@coopculture.it).

CoopCulture
CulturalWay

CulturalWay

CulturalWay propone sempre nuovi ed esclusivi itinerari, classici tour e percorsi quanto più originali possibili. Dai principali musei della città di Torino e dintorni ai temi più suggestivi ed inediti, da abbinare su richiesta a degustazioni di specialità territoriali e aperitivi presso i principali locali storici della città di Torino. Per gli amanti della storia offriamo itinerari legati alla Torino romana, medievale, risorgimentale, liberty oppure tematici come la Torino del Cinema, dei cortili e dei caffè storici. Per gli appassionati d’arte offriamo tour dedicati al circuito di “Arte Contemporanea” del Castello di Rivoli, della Gam, della Fondazione Sandretto e Merz, oltre ai giri città per scoprire le testimonianze. Fuori città proponiamo dei tour paesaggistici in zona nel territorio valsusino, nel pinerolese, nel chierese, nel cuneese e in zona Langhe e Monferrato, garantendo una narrazione in lingua italiana, inglese, francese, tedesca, spagnola, portoghese, russa, polacca, cinese e giapponese.

CulturalWay
Fidapa BPW Italy

Fidapa BPW Italy

FIDAPA BPW Italy è un’associazione composta da circa 10.000 Socie ed aderisce alla Federazione Internazionale IFBPW (International Federation of Business and Professional Women). È articolata in 300 Sezioni distribuite su tutto il territorio nazionale, raggruppate in 7 Distretti. La Federazione ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con altri Enti, Associazioni ed altri soggetti.

Fidapa BPW Italy
Filonauti

Filonauti

Siamo un collettivo di ricerca filosofica sul campo. I nostri progetti, sulla scia dello sviluppo delle pratiche filosofiche, muovono dalla volontà di applicare il potenziale della filosofia in ambito educativo e formativo. Le diverse attività proposte sono frutto di una ricerca sempre in movimento, che affonda le sue radici nella filosofia, nella pedagogia e nell’arte. Giochiamo con le parole e il linguaggio per stimolare la capacità di costruire e comunicare nuove idee. La filosofia, da sempre, è stata applicata alla formazione dell’individuo per il prezioso contributo che può fornire, alimentando libertà di pensiero, immaginazione e autonomia di giudizio. Ideiamo, progettiamo e conduciamo da anni laboratori per le Scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di Primo Grado, Formazioni e corsi per adulti, Progetti per le famiglie.

Filonauti
Fondazione Ordine Mauriziano

Fondazione Ordine Mauriziano

La Fondazione Ordine Mauriziano è erede del patrimonio dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro, nato nel 1573 per volere di Emanuele Filiberto duca di Savoia dalla fusione dell’Ordine Cavalleresco e Religioso di san Maurizio (Ripaille – Chablais, 1434) con l’Ordine per l’assistenza ai Lebbrosi di san Lazzaro (Gerusalemme, 1090), perché la “milizia cavalleresca” si volga agli “uffici pietosi verso gli infermi”. L’attività ospedaliera dell’Ordine si sviluppa in autonomia – con gli altri compiti di beneficienza, istruzione e culto – fino al trasferimento alla diretta gestione regionale, libera da debiti, con la nascita della Fondazione che ne assume l’onere, attraverso una complessa procedura di liquidazione. Risolto il tema del debito sanitario, la Fondazione svolge nella pienezza delle funzioni l’attuazione dei residui scopi dell’Ordine. In particolare, la conservazione e valorizzazione del Patrimonio Culturale Mauriziano, che annovera, tra gli altri, i seguenti enti museali: Palazzina di Caccia di Stupinigi, la Precettoria di S.Antonio di Ranverso,  e l’ Abbazia di S. Maria di Staffarda di cui sono stati sviluppati negli ultimi anni dai servizi educativi rivolte alle scuole di ogni ordine e grado, agli insegnanti e ai gruppi di adulti

Fondazione Ordine Mauriziano
G.Eco

G.Eco

G.Eco si occupa di divulgazione scientifica, educazione ambientale, formazione e didattica nei campi della biologia, dell’ecologia e della sostenibilità. È specializzata nella progettazione e realizzazione di attività indirizzate alla diffusione della cultura scientifica ed ecologica, nella produzione di materiali divulgativi e didattici e nell’animazione scientifica. I prodotti e i servizi offerti da G.Eco sono destinati alle scuole (alunni e docenti), alle famiglie, alle aziende e agli enti pubblici.  Tutti i progetti portati avanti da G.Eco combinano tematiche scientifiche ad approcci pedagogici innovativi e si avvalgono dell’utilizzo di metodologie di didattica attiva. G.Eco ha da sempre posto grande attenzione sia ai contenuti scientifici che alle modalità di comunicazione.  La nostra missione è offrire alle future generazioni occasioni di conoscenza e contatto con la natura e la scienza, con l’obiettivo di accendere l’interesse di bambini e ragazzi nei confronti dell’ambiente e della sua tutela.

G.Eco
Gambero Rosso Academy

Gambero Rosso Academy

Gambero Rosso è la piattaforma leader per contenuti, formazione, promozione e consulenza nel settore del Wine Travel Food italiani. Offre una completa gamma di servizi integrati per il settore agricolo, agroalimentare, della ristorazione e dell’hospitality italiana che costituiscono il comparto di maggior successo con un contributo rilevante per la crescita costante dell’economia. Gambero Rosso, unico nel suo format di operatore multimediale e multicanale del settore, possiede un’offerta di periodici, libri, guide, broadcasting (Sky 132 e 412) e web OTT con la quale raggiunge appassionati, professionisti, canali commerciali distributivi in Italia e nel mondo. Gambero Rosso Academy è la più ampia piattaforma formativa professionale, che ad oggi comprende 5 strutture operative in Italia (Città del gusto Lecce, Napoli, Palermo, Roma e Torino) e joint ventures con le principali Università italiane e Academy nei più importanti paesi esteri. Gambero Rosso offre al sistema produttivo italiano un programma esclusivo di eventi di promozione B2B per favorirne il costante sviluppo internazionale. Gambero Rosso oganizza Eventi internazionali come il Tre Bicchieri World Tour, il più prestigioso ciclo di eventi dedicato all’eccellenza del vino italiano nel mondo, il Top Italian Wines Roadshow o Vini d’Italia Tour.

Gambero Rosso Academy
Guitare Actuelle

Guitare Actuelle

Fondata nel 2010, Guitare Actuelle va al di là della concezione ordinaria della scuola musicale e della didattica finalizzata allo studio dello strumento; è un’associazione culturale senza fine di lucro che ha come obiettivo quello di avvicinare il maggior numero possibile di bambini, ragazzi ed adulti alla musica intesa come linguaggio della sfera emotiva. Un progetto didattico, nato dall’innovativa concezione metodologica della musicista Dora Filippone, che vuole offrire, a chi sceglie di studiare musica, la possibilità di vivere un’esperienza aperta e in continua evoluzione. Per crescere, inteso come miglioramento collettivo, pensiamo sia necessario operare il più possibile senza divisioni di generi. Progettando in team, in un continuo confronto tra passato e futuro, tra ricerca storica e nuove tecnologie, si formano musicisti che sappiano trasmettere una vitalità genuina, volta al futuro e al rispetto del passato. Il nostro motto “la musica che cresce” è per noi la sintesi di una visione comune: la conoscenza spinge verso l’ampiezza di pensiero; da questo nasce una vivace creatività amica della contaminazione e della condivisione, che si specchia nella sua stessa musica. Il suo staff è formato da giovani concertisti affiancati da prestigiosi Maestri di fama internazionale, che si confrontano sui vari aspetti del far musica: la performance, la ricerca storica, la metodologia dell’insegnamento, l’attenzione ai processi educativi. Riteniamo, quindi, che musica ed essere umano siano tra loro legati indissolubilmente e possano affrontare a testa alta la sfida culturale dei nostri giorni.

Guitare Actuelle
Infini.to - Planetario di Torino, Museo dell’Astronomia e dello Spazio

Infini.to - Planetario di Torino, Museo dell’Astronomia e dello Spazio

Infini.to nasce sulla collina di Pino Torinese il 27 Settembre 2007, come centro di didattica e divulgazione dell’Astronomia e della Fisica spaziale. Il suo obiettivo è ispirare i giovani e la comunità alla comprensione dell’Universo, condividendo e illuminando l’affascinante percorso di conoscenza della Ricerca in campo Astrofisico e Spaziale. Per farlo adotta moderne tecniche espositive basate sull’interattività e nasconde al suo interno un Planetario digitale, tra i più avanzati in Europa.

Infini.to - Planetario di Torino, Museo dell’Astronomia e dello Spazio
Invicti Lupi

Invicti Lupi

Invicti Lupi è una organizzazione di volontariato nata a Romans d’Isonzo (GO – FVG) nel 2011 con lo scopo di valorizzare il passato storico longobardo dei nostri territori. L’associazione vuole aprire una finestra sulla società Longobarda del VI-VII secolo dC, periodo di transizione e stabilizzazione territoriale di queste genti nelle nostre terre: un popolo che ha sintetizzato in un’unica cultura le tradizioni latine e germaniche, un fattore che distinguerà la penisola italica per tutta la sua storia successiva. Attraverso la ricostruzione di uomini e donne dell’epoca, la riproposizione della vita civile e di quella militare, la divulgazione storica realizzata attraverso variegati mezzi (living history, archeologia sperimentale, produzioni multimediali, organizzazione di eventi, didattiche nelle scuole, spettacoli, attività sportiva, attività artigianale, etc), Invicti Lupi si adopera affinchè l’importante passato storico della nostra Terra non vada perduto nelle sabbie del tempo. L’associazione gestisce a Romans d’Isonzo il civico museo archeologico e il parco didatticoarcheologico dove realizza numerose visite guidate per le scuole e i turisti. Nel corso di questi mesi Invicti Lupi sta realizzando il primo villaggio longobardo esistente in Europa, l’obiettivo di questo progetto è divenire un importante centro internazionale di cultura dove poter sperimentare e rivivere la vita e i mestieri dell’epoca. Invicti Lupi organizza annualmente “Romans Langobardorum”, la più grande rievocazione storica del periodo altomedievale esistente in Italia che richiama rievocatori storici, storici, archeologi e artisti da tutta Europa. La rievocazione viene realizzata nel mese di giugno. Invicti Lupi è la produttrice di “Langobardi – Alboino e Romans”, il primo docufilm dedicato al periodo storico longobardo che attraverso un equilibrio tra cinema e divulgazione storica ed archeologica, racconta la storia del re Alboino, dell’arrivo del popolo longobardo nella penisola italiana, e della nascita del villaggio di Romans, importante presidio militare friulano che ci ha restituito una delle più grandi necropoli longobarde d’Italia. Maggiori informazioni sul nostro sito web www.invictilupi.org e sul nostro canale youtube “Invicti Lupi”

Invicti Lupi
Iren

Iren

Iren è una delle più importanti e dinamiche multiutility del panorama italiano attiva nei settori dell’energia elettrica, del gas, dell’energia termica per teleriscaldamento, della gestione dei servizi idrici integrati, dei servizi ambientali e dei servizi tecnologici. Il Gruppo opera in un bacino multiregionale con oltre 8.000 dipendenti, un portafoglio di circa 1,9 milioni di clienti nel settore energetico, circa 2,8 milioni di abitanti serviti nel ciclo idrico integrato e oltre 3 milioni di abitanti nel ciclo ambientale (dati anno 2019). Dal 2015, Eduiren è il settore educational del Gruppo Iren, dedicato alla declinazione della sostenibilità a 360° e per tutti. Eduiren è tante cose: un catalogo, un sito, una progettazione condivisa con docenti, studenti, associazioni e cittadini. Oggi siamo ancora più convinti che educare alla sostenibilità sia un dovere per costruire un futuro migliore per tutti e libero dal Covid 19.

Iren
MAcA - Museo A come Ambiente

MAcA - Museo A come Ambiente

L’elenco completo delle attività didattiche previste dal MAcA per Scuole dell’Infanzia, Primarie, Secondarie di I e II grado è disponibile qui. La pandemia da Covid-19 ci ha fatto riscoprire il valore del tempo e della condivisione. Abbiamo scoperto cos’è la solidarietà e anche che i cibi che mangiamo, l’aria che respiriamo, l’acqua che beviamo e il clima che rende il nostro pianeta abitabile provengono tutti dalla natura. Per prenderci cura di noi stessi dobbiamo prenderci cura della natura. Al MAcA, primo science center europeo dedicato interamente all’ambiente, abbiamo fatto nostra questa filosofia e proponiamo ai visitatori un viaggio nel cuore dell’ambiente fatto di visite alle quattro aree tematiche: Acqua, Scarti, Energia e Alimentazione e di laboratori pensati per accompagnare studenti e docenti in modo innovativo, coinvolgente e divertente, con lo scopo di informare i cittadini di domani su comportamenti e abitudini più consapevoli e responsabili. Il MAcA si propone come nodo di una rete di informazione, fonte di ispirazione di comportamenti virtuosi e occasione di incontro e condivisione.

MAcA - Museo A come Ambiente
Mada Advances

Mada Advances

QUESTO ENTE NON ORGANIZZA AL MOMENTO INCONTRI PER CLASSI IN MODALITA’ “SU RICHIESTA” Mada Advances si occupa di divulgazione scientifica in varie forme, attraverso articoli, approfondimenti e interviste; nasce dall’idea di dieci giovani ricercatrici, riunite con l’obiettivo comune di divulgare e spiegare i progressi nel settore scientifico. Mada Advances punta a spiegare con termini semplici, ma non semplicistici, le novità del mondo della Scienza, con un occhio di riguardo al rapporto con la società.

Mada Advances
MAUTO - Museo dell'Automobile

MAUTO - Museo dell'Automobile

Il MAUTO – Museo dell’Automobile di Torino vanta una tra le collezioni più rare e interessanti nel suo genere, con oltre 200 vetture originali di 80 marche provenienti da tutto il mondo. Il nucleo più antico della collezione è legato alla storia del suo fondatore, Carlo Biscaretti di Ruffia, che con entusiasmo e determinazione radunò vetture, telai e motori. Le vetture esposte rappresentano creatività, eccellenza tecnica e sapienza manifatturiera ma altrettanto importanti sono le storie legate a ogni pezzo della collezione, ciascuno protagonista di una conquista storica, sportiva, sociale o di costume: il percorso espositivo ripercorre la continua evoluzione dell’automobile, raccontando progetti realizzati con successo (o conclusi con un insuccesso), risultato della grande passione per il progresso che ha spinto costruttori, imprenditori e piloti a puntare sul mezzo di trasporto simbolo del Novecento.

MAUTO - Museo dell'Automobile
Mediares

Mediares

Siamo una società cooperativa attiva fin dal 1997. Per oltre 20 anni abbiamo collaborato con Scuole pubbliche e private di ogni ordine e grado ma anche con Istituzioni e Comuni. Ci piace trasmettere conoscenze e passioni alle fasce di età notoriamente più ricettive, profondamente convinti che una capillare diffusione dell’amore per la cultura nelle sue diverse manifestazioni debba essere affrontata innanzitutto presso i giovani e in particolare nelle scuole. I nostri docenti hanno una pluriennale esperienza e lavorano quotidianamente con i bambini, utilizzando un linguaggio e degli strumenti adatti a loro. Le nostre proposte per le scuole comprendono: laboratori, visite guidate, gite, soggiorni, libri. Si tratta di strumenti di vario tipo che permettono ai ragazzi di avvicinarsi in modo piacevole ai Beni Culturali.

Mediares
MEMO Documenti Visivi

MEMO Documenti Visivi

MEMO-Documenti visivi è una associazione di carattere culturale, senza fini di lucro, costituita da fotografi, grafici e creativi, architetti, storici dell’arte e insegnanti. Dal 2004 sviluppa progetti ed iniziative sul territorio con lo scopo di raccontare e documentare la realtà sociale del luogo ed i suoi mutamenti. Si occupa della tutela e valorizzazione della memoria visiva e storica di Brandizzo e del territorio piemontese attraverso la programmazione di attività finalizzate alla conoscenza e riappropriazione del proprio patrimonio culturale anche in relazione al tessuto urbano e ai luoghi di maggior interesse identitario. Negli ultimi anni, in ottemperanza a quanto richiesto dagli obiettivi di dell’Agenda 2030, le ricerche e le attività di Memo si sono concentrate sulle urgenti criticità ambientali che stanno interessando il nostro tempo.

MEMO Documenti Visivi
Merende Digitali

Merende Digitali

MerendeDigitali è una startup torinese in ambito formativo, che opera come rete di ditte individuali e liberi professionisti della formazione e dell’educazione. Organizziamo laboratori e corsi di coding, informatica e robotica in scuole, strutture sia pubbliche sia private, rivolti a bambini e ragazzi. Ideiamo e realizziamo eventi e campagne di alfabetizzazione informatica. Le particolarità, le nostre diverse competenze e le diverse esperienze costituiscono la nostra forza. “Siate affamati, siate folli. Perché solo coloro che sono abbastanza folli da pensare di poter cambiare il mondo lo cambiano davvero” (Steve Jobs) Crediamo nella condivisione del sapere e nell’innovazione della didattica. Vogliamo che con uno smartphone o un tablet in mano o dietro a un pc i ragazzi siano sempre i protagonisti, siano loro a scegliere, a creare, vogliamo che imparino ad usare la tecnologia in modo attivo e consapevole e non dimentichino di sognare e usare la fantasia. “Oggi chiunque abbia il controllo della tecnologia ha in mano il controllo del mondo”.

Merende Digitali

Iscriviti alla nostra Newsletter

Dichiaro di aver letto l’informativa e acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Un progetto di

Univoca

Con il contributo di

Mlps

In collaborazione con

Ministero dell'Istruzione Regione

Con il patrocinio di

INDIRE Torino Metropoli Città di Torino

Supporto operativo

Mediares

Comitato scientifico

Associazione Levi Montalcini
© Agora del Sapere | Univoca CF 97537490019 | Tutti i Diritti Riservati | realizzato da Mediares S.c. | Informativa Privacy

Questo sito prevede l‘utilizzo di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche di utilizzo del sito web senza identificare i visitatori. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo.